ROSSO MARTE

ROSSO MARTE

Mercoledì 4 gennaio presso il Teatro Millepini di Asiago si terrà la presentazione dell’ultima opera del giornalista scientifico Giovanni Caprara dedicata al pianeta rosso. “Rosso Marte” è un racconto appassionante sulla storia che lega l’uomo al pianeta della “porta accanto”, da sempre guardato con curiosità, meraviglia e stupore e considerato un gemello della Terra: Marte. Un viaggio attraverso la storia, a partire dal terzo millennio a.C. fino ad arrivare ai giorni nostri con un occhio di riguardo ad un promettente futuro. Caprara ci accompagnerà alla scoperta dei passi che stanno compiendo le agenzie spaziali internazionali per conoscere meglio un pianeta che ha da sempre suscitato molto fascino negli uomini: dall’approdo dei rover Spirit ed Opportunity alla ricerca dell’acqua, alla missione di Curiosity del 2012 con l’identificazione di luoghi idonei per lo sviluppo della vita. Dalla missione Schiapparelli, che prende il nome dal famoso scienziato italiano che ipotizzò la presenza di vita su Marte alla missione Exomars in programma nel 2020 che andrà ad esplorare il sottosuolo marziano alla ricerca di microrganismi. Questi sono tutti piccoli tasselli che permetteranno di arrivare al disegno più grande: la missione “The Journey to Mars” prevista nel 2035 quando finalmente l’uomo sbarcherà sul pianeta Rosso. Pagina dopo pagina si partirà per uno straordinario viaggio che collega passato e futuro, dove saranno gli stessi protagonisti, con i loro racconti diretti, a spiegarci come si sta arrivando alla conquista di Marte. Lo stesso Caprara, testimone diretto di moltissime missioni, dai centri di controllo negli Stati Uniti e in Russia, offre una ricognizione attenta sul passato e sui progetti attuali e futuri della scienza.  
0 0 776 28 dicembre, 2016 EVENTI dicembre 28, 2016

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>