LE CELEBRAZIONI DEL MILITE IGNOTO

LE CELEBRAZIONI DEL MILITE IGNOTO

La Città di Asiago ha conferito la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto – Medaglia d’Oro al Valor Militare”. Il Consiglio Comunale ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto in occasione del Centenario anche considerato l’importanza storica di Asiago: la salma raccolta nella zona della battaglia dell’Ortigara, dopo il passaggio e la veglia a Gallio, fu infatti trasportata ad Asiago con grande partecipazione della popolazione e vegliata nel Duomo nella notte tra il 5 e il 6 ottobre 1921, prima di proseguire per Bassano del Grappa ed Aquileia. Il riconoscimento rientra nelle iniziative per la celebrazione del Centenario del Milite Ignoto del 4 novembre 2021, promosse anche dall’ANCI, l’associazione nazionale dei Comuni italiani, in tutte le città italiane. Un anniversario che tocca dunque da vicino l’Altopiano di Asiago, luogo della memoria della Grande Guerra. In un anno così significativo, è arrivata anche la notizia dell’individuazione del luogo di Antonio Bergamas, ovvero il figlio di Maria Bergamas Blasizza, la donna di Gradisca d’Isonzo, che aveva scelto una delle dieci bare che contenevano i resti di soldati senza nome che poi sarebbe diventata il Milite ignoto, passata poi alla storia come la mamma del Milite ignoto. Si sapeva che il sottotenente Antonio Bergamas era morto nell’assalto a Roccolo Astoni, sull’Altipiano di Asiago, in comune di Enego. (ph. Roberto Costa Ebech – Sacrario Militare di Asiago – Ossario del Leiten)
0 0 390 10 gennaio, 2022 EVENTI gennaio 10, 2022

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>