ARRIVA LA COMETA, ESPRIMI UN DESIDERIO

ARRIVA LA COMETA, ESPRIMI UN DESIDERIO

A Natale avrete due possibilità per vedere esauditi i vostri sogni: potrete scrivere la classica lettera a Babbo Natale oppure esprimere un desiderio al passaggio della cometa 46P/Wirtanen. La stella sarà visibile anche ad occhio nudo anche nel cielo di Asiago verso la metà del mese di dicembre, quando si troverà a poco più di 11 milioni di chilometri dalla Terra. Ogni giorno la 46P si sta alzando di poco rispetto all’orizzonte: speriamo proprio di riuscire ad ammirarne la lucentezza durante il periodo natalizio! Non aspettatevi di vedere la classica stella cometa: la coda della 46P/Wirtanen non sarà visibile a causa del fatto che l’apparizione porta la 46P in opposizione, e quindi la vediamo piuttosto di “infilata”. L’Osservatorio di Asiago, che ospita i maggiori telescopi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) sul suolo nazionale, sta già monitorando ogni giorno la stella dal 30 novembre con lo Schmidt e la segue fotometricamente per cercare di osservare le variazioni di luminosità periodiche. La cometa è stata scoperta il 17 gennaio 1948 dall’astronomo statunitense Carl Wirtanen, di cui ha preso il nome. Appartenente alla Jupiter Family Comets (JFC), ovvero il gruppo di quelle comete che periodicamente interagiscono gravitazionalmente con Giove, la Wirtanen ha un periodo orbitale di soli 5.44 anni, difatti non era visibile dal 9 luglio 2013. Per vederla e per esprimere un desiderio, bisogna rivolgere lo sguardo verso Est, in direzione delle Pleiadi, le “Sette Sorelle” della mitologia greca.

ph. Archivio fotografico Osservatorio Astronomico di Padova
0 0 98 17 dicembre, 2018 TEMPO LIBERO dicembre 17, 2018

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>