• I MUSEI DI ASIAGO,  DOVE NATURA E CULTURA SI INCONTRANO

I MUSEI DI ASIAGO, DOVE NATURA E CULTURA SI INCONTRANO

Un’occasione unica per rilassarsi, imparare, divertirsi, conoscere le meraviglie naturali dell’Altopiano, la flora e la fauna, ma anche apprendere i particolari degli episodi più salienti della Prima Guerra Mondiale ammirando preziosi reperti e manufatti dell’epoca. L’originale Museo dell’Acqua, il Museo dedicato alla battaglia dei Tre Monti, lo splendido museo naturalistico perfetto per adulti e bambini: natura e cultura ad Asiago si incontrano, basta solo cogliere al volo l’occasione. Anche d’estate, magari come alternativa ad una giornata uggiosa…
MUSEO BATTAGLIA DEI TRE MONTI
Un piccolo ma ordinato museo con molti reperti, la maggior parte raccolti nella zona che nei primi mesi del 1918 fu teatro della famosa battaglia dei tre monti, Col del Rosso, Col d'Ecchele e il Valbella. 
La gestione del Museo è affidata ad un gruppo di volontari, in gran parte proprietari delle raccolte, che hanno sviluppato un vero e proprio lavoro di ricerca specializzandosi nella manutenzione delle numerosissime lapidi e incisioni presenti sul territorio. Negli oggetti esposti molta attenzione è posta alla presenza di truppe inglesi e francesi in altipiano.
Il Museo, che si trova in località Sasso di Asiago, si sta caratterizzando sempre più come deposito dei numerosi oggetti rinvenuti e come centro di raccolta per molti donatori.
L’obiettivo è quello di diventare sempre più presidio di un territorio ancora così ricco di testimonianze in parte ancora da scoprire. In questo senso sono previste anche iniziative di salvaguardia e di tutela di quei numerosissimi reperti non asportabili dal luogo in cui sono posizionati.
Il Museo, soprattutto nel periodo estivo, propone varie attività culturali con la presentazione di mostre tematiche e l’organizzazione di conferenze. 
Per prenotare le visite guidate telefonare allo 0424/690018. 
L’ingresso è gratuito, con i seguenti orari: sabato e domenica 10.30-12.30/ 15.00-18.00, su prenotazione gli altri giorni.
www.sassodiasiago.it/museo/
MUSEO DELL’ACQUA 
L’acqua è l’elemento indispensabile e insostituibile per l’esistenza di tutte le creature viventi. L'Altopiano dei Sette Comuni è un massiccio carsico ricco di cavità sotterranee, dal quale fuoriesce la più copiosa sorgente valchiusana d'Europa, ovvero l'Oliero. 
Di qui l’idea di creare, nei dintorni di Asiago, in località Kaberlaba, il Museo dell'Acqua, ideato dal Gruppo Speleologico Settecomuni e aperto al pubblico dal giugno 2009. 
Qui il tema dell’acqua viene esplorato come filo conduttore che lega tra loro i molteplici aspetti del rapporto uomo-ambiente, tramite la conservazione e la valorizzazione dei beni legati al rapporto uomo-acqua in riferimento alla morfologia del territorio, alla vita, al lavoro, al divertimento e alla tutela della risorsa. Ma nel museo si diffonde anche la conoscenza della risorsa acqua dal punto di vista scientifico, storico, sociale, artistico.
Il Museo dell’Acqua si trova in località Kaberlaba e dal 5 luglio al 31 agosto è aperto tutti i giorni, dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00. Visite guidate vengono organizzate sabato 19 e 26 luglio e sabato 2, 9, 16 e 23 agosto. Sabato 9 agosto si tiene la Festa della Notte di Mezza Estate, con la premiazione della fotografia più votata dal pubblico della mostra “Acqua Neve Ghiaccio” e con un pomeriggio all’insegna della musica e dello speleofood.
www.museodellacqua7comuni.it
MUSEO NATURALISTICO DIDATTICO  ‘PATRIZIO RIGONI’
Il Museo conserva ed espone testimonianze naturalistiche relative al territorio dell'Altopiano dei 7 Comuni, svolge attività di didattica, divulgazione e ricerca. La finalità è quella di fornire alle scuole servizi, materiali, opportunità formative per gli allievi e porsi come punto di riferimento culturale per i cittadini e turisti dell'altopiano su tutte le problematiche relative alle scienze naturali.
Creato a partire dal 1999, ha visto un primo completamento nel 2002, anno in cui sono iniziate le prime proposte organiche di didattica e attività turistica. Ma oggi il progetto continua a crescere cercando innovazione, adeguamenti, migliorie ed evoluzione. Nel 2009 il Museo è stato intitolato doverosamente al maestro e naturalista Patrizio Rigoni.
L’offerta didattica, che si svolge nell’ambito del Progetto Didattico Ambientale gestito dall’Ufficio al Patrimonio ed Ambiente del Comune di Asiago, comprende: un museo con collezioni naturalistiche del territorio, un museo all’aperto della Grande Guerra, un laboratorio scientifico, boschi didattici, una ex malga adibita a Centro di Ecologia Alpina. Il tutto arricchito da attività di educazione permanente come incontri con il pubblico, seminari, work-shop di divulgazione.
Il museo si trova in viale della Vittoria, nel centro di Asiago, vicino al Sacrario Militare. È aperto dal Lunedì al Venerdì al mattino su richiesta, nelle maggiori festività (telefonare per conferma allo 0424/460124) e su appuntamento per gruppi e scolaresche.
sites.google.com/site/museonaturalisticodidattico/
0 Commenti disabilitati 1753 27 luglio, 2014 EVENTI luglio 27, 2014

About the author

View all articles by admin