“LE CARTE DI MARIO”, L’ARCHIVIO PRIVATO DI MARIO RIGONI STERN IN MOSTRA AD ASIAGO

“LE CARTE DI MARIO”, L’ARCHIVIO PRIVATO DI MARIO RIGONI STERN IN MOSTRA AD ASIAGO

A conclusione dei lavori di ordinamento, inventariazione e studio dell’archivio “Mario Rigoni Stern”, donato dalla Famiglia Rigoni Stern alla Città di Asiago, il Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della Nascita di Mario Rigoni Stern ha stabilito di attuarne la valorizzazione attraverso la realizzazione di una mostra documentaria, dal titolo “Le carte di Mario” al Museo Le Carceri fino al 30 aprile 2023. Sette le sezioni tematiche ideate per raccontare l’universo del celebre scrittore asiaghese. Un viaggio che comincia con l’esposizione della sua macchina da scrivere, la “Lettera 22” un dono di Adriano Olivetti. L’archivio di Mario Rigoni Stern è come un “serbatoio di memoria” per le sue scritture, con i suoi carteggi giovanili, come la corrispondenza che testimonia la grande amicizia con Primo Levi, fino ai taccuini di guerra, quelli della campagna russa, un viaggio nei ricordi di una vita. Un modo per tramandare e far conoscere anche alle giovani generazioni, quale sia stato il suo impegno etico e civile per la tutela del paesaggio veneto e della montagna, l’amore per la natura dell’Altopiano di Asiago. Un’esperienza immersiva che si sviluppa attraverso un sistema di comunicazione multimediale con videoproiezioni a parete, pannelli didascalici a parete e teche espositive. Ad arricchire ed approfondire il percorso e le tematiche esposte in mostra, il Museo Le Carceri ha programmato un ricco calendario di eventi culturali, letterari e didattici per avvicinare, anche i giovani studenti delle scuole, tra conferenze proposte dai curatori, visite guidate (a cura di Ines Gheno, Archivista del Fondo Mario Rigoni Stern), presentazioni di mostra e laboratori didattici strutturati per fascia di età e grado di istruzione (a cura di Lucia Spolverini, Operatrice ed Educatrice Museale in ambito archeologico e storico – artistico). I curatori della mostra sono Francesca Chiesa, Anna Maria Cavallarin, Chiara Stefani, Chiara Visentin, Giuseppe Mendicino e Ada Cavazzani. Il progetto di allestimento e comunicazione grafica è stato curato dai BLab Design di Antonio, Roberto e Cristina Busellato. (ph.Andrea Polato)
0 0 70 01 gennaio, 2023 EVENTI gennaio 1, 2023

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>