ADRENALINA PURA

ADRENALINA PURA

Alta tensione e teste all’insù. Domenica 11 agosto, a partire dalle 17.30, Jenny Lavarda torna a scalare la Torre Civica di Asiago: la campionessa di Marostica intratterrà i suoi ospiti in uno spettacolo di pura adrenalina. Jenny Lavarda si esibirà per la seconda volta in questa intrepida impresa che terrà gli astanti con il fiato in sospeso: cittadini di Asiago, turisti e passanti, insomma tutti avranno gli occhi puntati su Jenny e il cuore in gola durante questo adrenalinico momento. Un evento organizzato dall’ASD X Fighter Team con il patrocinio della Città di Asiago. Jenny Lavarda ha sviluppato la passione per l’arrampicata sin dai sei anni, quando ha compiuto la sua prima via ferrata. A sette ha iniziato ad arrampicare con i genitori, e da allora non ha più smesso. La sua passione l’ha portata letteralmente molto in alto: la campionessa vicentina è infatti la prima donna italiana ad aver scalato un 8c, il “Claudio Caffè” alla Terra Promessa di Arco. Dominatrice del Campionato italiano lead di arrampicata dal 1998 e migliore atleta italiana nelle competizioni internazionali, a sedici anni partecipa alla Coppa del mondo sia nel boulder che nella difficoltà. I migliori risultati ottenuti da Jenny in Coppa del mondo sono tre terzi posti, conquistati nel 2004. Come miglior risultato finale, invece, il settimo posto nella Coppa del mondo di arrampicata 2004 e 2005 nella lead e il sesto posto nella Coppa del mondo di arrampicata 2004 nel boulder. Le sue imprese più spettacolari sono quelle che hanno visto la campionessa scalare la Mole Antonelliana, impresa che Jenny ha portato a termine, nel 2010, in soli cinque minuti, e salire i 12 piani della terza torre dello Stadio San Siro: gesti spettacolari e mozzafiato, con cui la campionessa ha cercato di spostare l’attenzione su uno sport poco seguito e valorizzato come l’arrampicata.
0 0 87 23 luglio, 2019 SPORT luglio 23, 2019

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>