GLI EROI DEL CENGIO

GLI EROI DEL CENGIO

Il 4 e il 5 giugno 2016, nei comuni di Cogollo del Cengio ed Asiago, si è svolto il 32° Raduno Nazionale dell’Associazione Granatieri di Sardegna, per ricordare il coraggio e la vita di eroi che hanno difeso la libertà di una nazione. La manifestazione ha rievocato molti episodi che hanno visto combattere i Granatieri durante la Grande Guerra. Fra i tanti, la tenace difesa del Monte Cengio dopo l’attacco che l’esercito austro-ungarico sferrò il 3 giugno 1916. Un’offensiva respinta eroicamente dai Granatieri che, rimasti senza munizioni, “abbracciarono” gli austriaci lanciandosi nel vuoto lungo la parete del Monte Cengio. Da allora, il dirupo del Monte Cengio è denominato “Il Salto del Granatiere”. Dopo la battaglia, il reparto rientrò a Marostica in provincia di Vicenza a «ranghi serrati», marciando con fierezza come in una parata, con poco più di mille unità degli oltre seimila tra Ufficiali e Granatieri prima dell’inizio dei combattimenti. Per tali azioni fu conferita, alle Bandiere di entrambi i Reggimenti (1° e 2°), la medaglia d’oro al valore militare.  
0 0 732 29 luglio, 2016 PERSONAGGI luglio 29, 2016

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>