ISPIRAZIONE ALTOPIANO

ISPIRAZIONE ALTOPIANO

Una mostra fotografica che racconta Mario Rigoni Stern e i suoi luoghi, quelli che lo hanno visto nascere, crescere, partire per la guerra e ritornare. Una mostra che ripercorre i paesaggi che hanno fatto da sfondo ai suoi racconti. Storie che cantano la natura, l’uomo, ma anche gli orrori della Grande Guerra, e che lo hanno fatto diventare uno dei maggiori interpreti della letteratura del nostro tempo. Altipiano. Questo il titolo della mostra fotografica a cura dell’artista francese Loïc Seron in mostra ad Asiago dal 15 luglio al 20 novembre al Museo “Le Carceri”. E sono proprio i racconti di Mario Rigoni Stern che hanno ispirato Seron ad immortalare i paesaggi dell’Altopiano tanto cari allo scrittore. Il progetto, nato nel 2014 e realizzato tra la primavera dello stesso anno e l’autunno 2015, è un’esposizione unica di 72 foto a colori che include anche 3 ritratti inediti dello scrittore italiano, che l’artista francese ha avuto il piacere di conoscere nel 2007 durante un suo soggiorno sull’Altopiano. Loïc Seron ha trascorso diverso tempo ad Asiago, percorrendo a piedi i sentieri, le valli e i boschi che testimoniano il passato e il presente di un territorio che ha fatto da cornice ai cambiamenti della società moderna. Munito di un taccuino per prendere appunti e della sua macchina fotografica, l’artista francese ha saputo cogliere la bellezza della natura. Una natura che fa trapelare però la sofferenza dell’umanità che ha vissuto la guerra in un luogo che ne riporta ancora le tracce.

 

Il 15 luglio, giorno dell’inaugurazione della mostra ad Asiago, è stato pubblicato il libro su Mario Rigoni Stern, scritto da Loïc Seron e pubblicato dalla casa editrice GAM, dal titolo Altipiano. Escursioni nell’opera e nel paesaggio di Mario Rigoni Stern. Testi e fotografie si alterneranno per raccontare l’esperienza vissuta dall’artista sull’Altopiano di Asiago e l’incontro con la comunità che lo stesso Seron ha definito “famiglia”. 

 		  							  				
0 0 1128 28 luglio, 2016 ARTE luglio 28, 2016

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>