• LA PASSIONE PER LO SPORT DIVENTA EUROPEA
  • LA PASSIONE PER LO SPORT DIVENTA EUROPEA
  • LA PASSIONE PER LO SPORT DIVENTA EUROPEA
  • LA PASSIONE PER LO SPORT DIVENTA EUROPEA

LA PASSIONE PER LO SPORT DIVENTA EUROPEA

Asiago onora la sua naturale vocazione all'attività sportiva aggiudicandosi il prestigioso titolo di "Città Europea dello sport" messo in palio attraverso un bando europeo rivolto ai temi della promozione e diffusione della pratica sportiva tra i giovani.
Il complesso iter per l'assegnazione del riconoscimento alle città vincitrici è iniziato nel 2013, quando l'Assessorato allo Sport del Comune di Asiago Franco Sella ha compilato la candidatura della città capofila dell'altopiano che si è imposta tra numerosi candidati nelle prime selezioni. A contribuire al risultato finale, oltre alla qualità degli impianti e delle strutture sportive cittadine, sono stati certamente i tanti eventi sportivi di caratura internazionale ospitati ad Asiago e nell’Altopiano: dai mondiali di hockey fino alla tappa del campionato Tour du Ski e ai mondiali di orienteering. Nel febbraio 2015 una commissione ha svolto le valutazioni finali, compiendo una serie di sopraluoghi ad Asiago per verificare l’effettiva qualità di impianti e progetti sportivi. La commissione, particolarmente colpita dagli impianti sportivi visitati ma soprattutto dai progetti di promozione e diffusione delle pratiche sportive tra i più giovani, si è espressa favorevolmente e il CONI ha potuto così attivare le procedure per completare l’assegnazione del titolo, consegnato il 18 novembre al Parlamento Europeo di Bruxelles.
Una delle motivazioni che hanno portato alla decisione finale della commissione è legata all’impegno dell’Amministrazione Comunale di Asiago e delle numerose associazioni di volontariato che operano nell’ambito sportivo a dare continuità e prospettiva futura ai progetti di promozione di diverse discipline, attraverso impianti e dotazioni tecniche ma anche grazie all’organizzazione di manifestazioni a livello nazionale e internazionale con l’obiettivo di sostenere la pratica sportiva tra i giovani. «Con questo riconoscimento entriamo insieme ad altre città europee dello Sport in un circuito di progettualità – ha spiegato l’assessore Sella – in modo da lavorare insieme per portare a casa risorse economiche, fondi che dipendono direttamente dalla comunità europea per lo Sport, già a Bruxelles abbiamo avviato i primi dialoghi per una collaborazione con altre realtà Italiane e Straniere, di preciso non so ancora cosa accadrà, ma vi posso assicurare che il mio impegno sarà massimo per portare a casa dei risultati concreti».
0 0 923 22 dicembre, 2015 SPORT dicembre 22, 2015

About the author

View all articles by admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>